news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 

Divieto per TV e radio a trasmettere pubblicita' pompate

2 agosto 2006 - Stazioni televisive e radiofoniche in Cina non potranno piu' trasmettere alcuna pubblicita' se mandarenno in onda spot proibiti riguardanti perdita di peso, allargamento del seno e altri prodotti medici o pseudo tali dai magici effetti. L'Amministrazione Statale di Radio Film e Televisione (SARFT) e l'Amministrazione di Stato dell'Industria e del Commercio (SAIC) hanno reso la loro posizione chiara alla stampa questo lunedi' dopo l'emanazione del divieto per pubblicita' TV e radio fuorvianti. Zhao Jian della SAIC ha detto che il problema e' piuttosto serio e che nuoce agli interessi e ai diritti dei consumatori. "Le pubblicita' fuorvianti inoltre influenzano negativamente la credibilta' sociale di radio e televisione" ha aggiunto. Ren Qian della SARFT, ha detto che in caso stazioni radio e TV violino il divieto tre volte in due mesi verranno temporaneamente bandite dal trasmettere ogni sorta di spot pubblicitario. Stando al Beijing Evening News in ogni caso, almeno 13 televisioni provinciali dalla mezzanotte alle 3 AM della giornata di ieri hanno trasmesso pubblicita' di questo tipo. In risposta la SARFT ha detto che chiudera' un occhio riguardo queste violazioni e che per ogni problema e' stato attivato il numero 010-86091111. La SAIC ha informato che verranno controllati anche stampa e siti web.

Fonte: China Daily August 2, 2006

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons