news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 
La censura non arriva sempre dal governo cinese
Website considera body art pornografia: Xinhua spiega la differenza per la legge cinese
Fonti: Beijing Time - Chinaview - Xinhua
Foto: autore: Mao, fonte: Xinhua
di Dominique Musorrafiti

7 dicembre 2006 - Dopo la condanna all'ergastolo emanata dalla Corte dello Shanxi di Chen Hui, ventottenne, per il suo sito Pornographic Summer con 6000 iscritti (sito peraltro già chiuso nel 2005), molti in Cina si chiedono quale sia il confine tra eros e pornografia. Per questo motivo Han Lin per l'agenzia di stampa ufficiale cinese Xinhua, cerca di dare dei punti di riferimento prendendo esempio da un fatto accaduto nelle ultime settimane. Mao, un modello di Nanjing, registratosi nel più noto sito online Xici Hutong ha preparato e messo online una pagina dal nome "Nanjing Human Body (Body Painting) Model Center." Dopo aver uploadato alcune foto di corpi umani, nell'arco di due giorni ha ottenuto più di 2000 visite. Il 21 novembre, Xici Hutong ha deciso di rimuovere la pagina dando come motivazione che le immagini da contenute erano pornografiche.

Mao ha cercato di contattare il servizio clienti del sito web spiegando che le immagini non riguardavano contenuti pornografici, ma erano a stretto contatto con l'arte.

"Body art o Pornografia?" è l'interrogativo di Mao. Ma un impiegato del sito web ha riferito "Ogni cosa che mostra parti anatomiche esposte è pornografia." Mao, intende quindi rivolgersi ad un tribunale per portare avanti i suoi diritti e lottare per la demotivata rimozione della sua pagina web e dei problemi annessi.

Gu Hongmei,avvocato dello studio legale Weishide dice: "L'articolo 364 della legge criminale, il crimine della “diffusione di pornografia” non necessariamente lega la pornografia al profitto monetario economico. “Per tutto il tempo che vi è la diffusione di informazioni pornografiche e vi sono più di 200 fotografie, o più di 10mila visitatori, o più di 200 utenti registrati, questo è un crimine perseguibile per legge che comporta due anni di galera." (Bilancia casuale ... quanti siti non porno in Cina con numeri maggiori dovrebberop essere monitorizzati allora per le paranoie di chi non conosce la propria legge o i propi diritti)

“Ma la body art è pornografia ?” Si domanda l'autrice del pezzo per la Xinhua. Come è previsto per legge, i lavori considerati e riconosciuti come pornografia, non sono legati esclusivamente o letteralmente al semplice “ mostrare parti anatomiche” (Al Film Festival di Shanghai, come pure a BigScreen Italia è stato presentato “Fame Chimica” dove vi è un nudo integrale femminile e nessuno ha mosso ostacoli o critiche o paragonato il lavoro artistico a pornografia) Nella legge infatti vi sono delle eccezioni, che menzionano chiaramente i lavori letterali con valori artistici, lavori artistici che propongono la bellezza fisica ed umana, lavori di ricerca psicologica, biologica, prevenzione o sensibilizzazione, studi sulla natura e società nella sessualità etnica e sociologica. Non vi sono criteri extra. (Vedi insegnati nudi)

Sfortunatamente, non tutti nella pratica conoscono o cercano di comprendere o applicare la legge.

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons