news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 

Il piu' giovane magnate cinese in gattabuia

4 dicembre 2006 - Condannato all'ergastolo il piu' giovane tycoon cinese nella lista,stilata dal magazine Forbe lo scorso anno, delle 400 persone piu' ricche in Cina. Zhou Yiming (㏄痲), di 32 anni, e' stato condannato per aver falsificato resoconti finanziari nel 2002 al fine di avere in prestito una somma di 380 milioni di yuan (48 milioni di US$) da tre banche, ha riportato l'agenzia di stampa Xinhua. Zhou Yiming ha impiegato questo denaro per acquisire il 28% della Sichuan Mingxing Electric Co. La corte di Chengdu, capitale della provincia del Sichuan, ha dichiarato che Zhou inizio' a frodare la compagnia elettrica, dopo averne preso il controllo, di un ammontare di circa 69 milioni di US$. Cinque dei suoi compari hanno avuto una condanna che varia dai tre ai cinque anni. Lo scorso anno il Forbes aveva piazzato Zhou Yiming alla postazione numero 207 nella classifica dei cinesi piu' ricchi e la sua fortuna veniva stimata intorno ai 121 milioni di dollari, non male per un trentenne. Zhou si va ad aggiungere a una lista di persone, che si va velocemente allargando, prima inserite dal Forbes nelle sue hot parade di facoltosi e sibariti e poi in urto con le autorita' giudiziarie. Huang Guangyu (独肝) per esempio, fondatore della Gome elettrodomestici ha scalato i vertici delle classifiche del Forbes, uscite solo lo scorso mese, con una ricchezza stimata intorno ai 2,3 miliardi di dollari; benche' Gome neghi il tutto, i media cinesi hanno riportato che il trentasettenne Huang e' implicato in una indagine circa 165 milioni di US$ in prestiti elargiti dalla Bank of China tra il 1997 e il 2004. Il bersaglio dell'indagine sembra comunque essere il fratello maggiore di Huang, Huang Junqin (独玊窜),attivo nello sviluppo del mercato immobiliare. Alla numero 16 nel 2005 si trovava Zhang Rongkun (眎篴), ma ora si trova anch'egli a fronteggiare la detenzione. Zhang infatti e' stato trovato implicato nello scandalo dei fondi delle pensioni (riguardante una somma di 1,2 miliardi di US$) che ha portato anche a detronizzare Chen Liangyu uno dei 24 membri del politburo e prima boss di Shanghai. Chene' la piu' alta carica del partito a venire eliminata in piu' di dieci anni e benche' Jiang Zemin avesse gia' nel 1998 iniziato una campagna contro la corruzione che aveva portato al smascherare personaggi molto influenti in tutta la Cina, Shanghai non ne era stata toccata. Caduta Shanghai, roccaforte dell'influenza dell'ex presidente Jiang, il repulisiti continua e viene diffuso ampiamente dai media, anche se c'e' chi vede in questo delle mosse politiche di Hu Jintao (leader del partito dal 2002) per allontanarsi dal predecessore Jiang Zemin. "Hu sta estirpando i suoi rivali uno dopo l'altro" ha detto Lin Kejia, ex quadro di partito ora ritiratosi. La corruzione e' comunque una delle maggiori cause di scontento nel paese. Sentenziato a tre anni di prigione nel 2003 e' stato Zhou Zhengyi (㏄タ驾) a capo del Nongkai Group e undicesimo nella classifica nel 2002, mentre sono diciotto gli anni che dovra' scontare Yang Bin (法賧), imprenditore nel campo della floricoltura e alla postazione numero due dei piu' ricchi del 2001, condannato per corruzione, frode e appropriazione indebita di terreni.

PV

Fonti:
http://www.taipeitimes.com/News/worldbiz/archives/2006/12/02/2003338824
`Forbes'-listed Chinese tycoon jailed for fraud
AFP, BEIJING
Saturday, Dec 02, 2006, Page 10

http://www.chinadaily.com.cn/china/2006-12/02/content_748731.htm
Nation's youngest tycoon behind bars
By Huang Zhiling (China Daily)
Updated: 2006-12-02 06:29

http://www.atimes.com/atimes/China/HI30Ad02.html
Weeding China's garden of rivals
By Antoaneta Bezlova

http://www.atimes.com/atimes/China/HI27Ad01.html
Out from under Jiang's shadow
By Wu Zhong, China Editor

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons