news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 
Scolari rivela lo zampino della Cina nella sua storia di successo
 
5 luglio 2006 - Le basi strategiche che hanno permesso a Luiz Felipe Scolari di vincere 12 partite dei mondiali in qualità di allenatore non provengono da filosofie "new age", ma da scuole di pensiero vecchie di 2400 anni.
L'Arte della Guerra, scritta dal generale cinese Sun Tzu, è uno dei libri preferiti di Scolari. L'allenatore ha detto che questo testo lo ha aiutato durante la Coppa del Mondo del 2002 e durante le semifinali in Germania. Scolari ha vinto ogni partita giocata dalla propria squadra in entrambe le competizioni.
Con la sua particolare attenzione alla disciplina, alla preparazione, all'armonia, questo trattato, tutt'ora attuale, è una valida guida per businessman, allenatori sportivi e uomini politici. Si tratta di una scelta indicata per manager il cui linguaggio è infarcito di termini militari.
Questo sabato, il portiere portoghese Richardo Pereira ha detto: "ci ha arricchiti ed ha aumentato la nostra autostima. Ogni nave ha il suo capitano, e lui è il nostro."
La stampa ha annunciato che il brasiliano rimarrà a capo della squadra sino al 2008.
Il giornale sportivo, O Jogo, ha detto che Scolari rimarrà in carica a prescindere dal risultato dei Mondiali di Calcio.
Il giornale da riportato che Scolari ha preso la decisione dopo che la Portuguese Football Federation (FPF) aveva trovato uno sponsor sostitutivo del Banco Portugues de Negocios, senza però nominare il nuovo sponsor.
Ha inoltre aggiunto che Gilberto Madail, presidente della FPF, ha già preso accordi con Scolari per un nuovo contratto annuale di 1.5 milioni di euro.

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons