news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 

Cina preoccupata per i giovani sempre più ‘internet dipendenti’

2 novembre 2006 - La Cina sembra ormai decisa a prendere delle serie misure per scoraggiare la tendenza dei minori a diventare ‘internet dipendenti’, incoraggiando allo stesso tempo la lotta alla pirateria online.

La bozza è stata sottoposta al Comitato Permanente dell’Assemblea Nazionale Popolare. Si stima, infatti, un totale di 14.4 milioni di minori tra il popolo di 123 milioni di internauti, secondo un rapporto reso noto dal Governo. Due milioni di questi sono ‘internet dipendenti’ e il numero sta crescendo rapidamente.

La bozza proibirebbe anche produzione e vendita di libri, giornali, prodotti audio e video, giochi online e cartoni animati dal contenuto pornografico e violento per i minori. Nel frattempo, una campagna di 3 mesi contro la pirateria online mira a rafforzare la repressione dei siti web illegali focalizzandosi su musica, cinematografia e software piratati, sostiene un funzionario dell’Amministrazione Nazionale per il Copyright. La misura riguarderà soprattutto le maggiori metropoli quali Pechino, Chongqing, Jilin, e le grandi province come Zhejiang, Jiangsu e Anhui. La Cina ha già lanciato una campagna anti-pirateria di 100 giorni il 15 luglio, grazie alla collaborazione congiunta di 10 ministeri e dipartimenti nazionali, incluso il ministero della Sicurezza Pubblica, l’amministrazione per i Diritti d’autore e il ministero della Cultura. Da allora, la Cina ha distrutto circa 13 milioni di cd, dvd e prodotti software piratati.

YR

Fonte: Times of India www.timesofindia.com
Foto. www.playfuls.com

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons