news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 
Galateo per il turista cinese 
 
9 ottobre 2006 - In una nazione sempre piu' ricca e che conta piu' di un miliardo e trecento milioni di persone anche il numero di turisti che viaggiano all'estero si sta innalzando e se e' stato di 31 milioni lo scorso anno, si prevede che nel 2020 questa cifra arrivi a 100 milioni. Per questo motivo l'Amministrazione Nazionale del Turismo in Cina e l'Ufficio del governo centrale per lo Sviluppo Spirituale della Civilta' hanno rilasciato una lista di cio' che si puo' e non si puo' fare per i cittadini che intendano viaggiare all'estero. Gettare rifiuti, sputare, fregare il posto nel bus, saltare la coda, togliersi le scarpe e i calzini in pubblico, parlare a voce molto alta, imprecare, fumare in zone per non fumatori e molti altri ancora sono stati compilati dai due organi ufficiali tenendo conto anche delle lamentele dei navigatori in rete. Stando a voci di corridoio la nazione si prepara ad aggiornare le leggi riguardanti il rilascio di passaporti punendo chi ha tenuto un comportamento non adatto in altri paesi danneggiando l'immagine del turista cinese e impedendo loro di uscire dalla Cina nuovamente. Questa condotta rumorosa sembra spesso una mancanza di buone maniere ma c'e' anche da considerare che i cinesi amano muoversi in gruppo e con gruppo, in questo caso, non si intende dire quattro cinque persone. Bai Yang, uno studioso di Taiwan, nel suo libro "The Ugly Chinese" riporta un tipico esempio di cattivo comportamento: due persone della regione del Guangdong giunte negli Stati Uniti stanno parlando in una strada quando dei cittadini spaventati avvertono la polizia della rissa imminente. La polizia arriva e alle domande di rito i due cinesi rispondono "stavamo solo bisbigliando".

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons