news cina

China Trends
China Tunz
China X-Files
Google
 
Web www.cinaoggi.it

Home > tutte le news

 
Pena di morte per alcuni narcotrafficanti

14 settembre 2006 - La Corte Suprema del Guangdong ha emesso il verdetto riguardante il piu' grande caso di spaccio ( 380 chilogrammi di eroina ) mai avvenuto in Cina dal 1949. La sentenza finale ha condannato tre criminali alla pena di morte. Altri due sono stati condannati a morte e uno al carcere a vita. Altri 10 hanno ricevuto sentenze di carcerazione che vanno dai due ai quindici anni. La sentenza e' stata per contrabbando, spaccio e produzione di droghe. Altri crimini imputati sono stati possesso illegale di droghe, armi e munizioni. Sono stati confiscati oltre ai 375.2 kg. di eroina anche quasi due kg. di metilefedrina, componente base per la creazione del famigerato "ice". Sequestrati anche 25 kg. di altre droghe e i profitti criminosi che ammontavano a 14 milioni di yuan ( 1.73 milioni di US$ ) cosi' come pistole, proiettili e veicoli. La sorgente del traffico era un thailandese mentre stava ai criminali domestici il compito del trasporto, l'immagazzinamento e la vendita. Stando a quanto ha detto Liao Keqiang dell'ufficio doganale di Huangpu, i cinesi He Guoming e He Jinshui avevano iniziato il traffico con la Thailandia nel 2001, e smerciato 375 kg. di eroina in Cina tra l'aprile e il maggio 2002. Nell'aprile del 2005 He Guoming and Zeng Jianji, avevano portato circa due tonnellate di metilefedrina nel paese con lo scopo di produrre "ice" a Shenzhen. La provincia del Guandong per la sua posizione geografica incastrata tra il sud est dell'Asia da una parte e Hong Kong e Macao dall'altra e' una piattaforma di lancio per ogni narcotraffico.

Fonte: China Daily September 13, 2006

CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons