news cina

China Trends
Hi-tech in Cina
Olimpiadi 2008
personaggi
China Tunz
China X-Files
 
Google
 
Web www.cinaoggi.it

BIGSCREEN FESTIVAL

Home > tutte le news

 
Esecuzione dell'ex direttore dell'Amministrazione di Stato della Sorveglianza e del Controllo degli Alimenti e dei Farmaci CinaOggi

10 luglio 2007 - Zheng Xiaoyu, ex direttore dell'Amministrazione di Stato della Sorveglianza e del Controllo degli Alimenti e dei Farmaci, e' stato giustiziato martedi' mattina con l'approvazione della Corte Suprema del Popolo della Cina.

l'articolo continua sotto l'annuncio pubblicitario

Zheng, di 63 anni, era stato condannato a morte il 29 maggio dal Tribunale del Popolo intermediario numero 1 di Beijing (Pechino) per aver preso 6,49 milioni di yuan (circa 850.000 US$) in bustarelle e per mancato adempimento del dovere. Zheng ha chiesto clemenza e ha fatto appello il 12 giugno, domandando al tribunale di rivedere la pena, che giudicava "troppo severa". Zheng aveva fornito anche prove che implicavano altre persone in questo caso. Il Tribunale Superiore del Popolo di Beijing ha respinto il suo appello il 22 giugno e ha riconfermato la pena capitale, indicando che "dei procuratori avevano gia' ottenuto le prove date da Zheng prima della sua confessione". In seguito il tribunale aveva sottomesso il caso alla verifica e all'approvazione della Corte Suprema del Popolo della Cina. "Il mancato adempimento del dovere di Zheng ha minato il buon funzionamento del controllo dei farmaci in Cina, messo in pericolo la vita e la sanita' pubblica e ha avuto un impatto sociale molto negativo" ha dichiarato la Corte Suprema del Popolo. "Le prove sono state complete e la pena di morte appropriata". Le bustarelle di denaro e i regali accettati da Zheng gli venivano versati direttamente o attraverso l'intermediazione della moglie o del figlio, stando al tribunale. Zheng ha "tratto beneficio" da otto societa' farmaceutiche approvando i loro farmaci e attrezzature mediche durante il periodo che lo ha visto a capo dell'Amministrazione di Stato della Sorveglianza e del Controllo degli Alimenti e dei Farmaci tra il giugno 1997 e il dicembre 2006. Zheng ha infranto le regole e il processo decisionale in materia di approvazione dei farmaci tra il 2001 e il 2003. Ha fallito nel dare delle autorizzazioni prudenti durante il controllo della produzione farmaceutica, che e' d'importanza vitale, ha riferito il tribunale. Sei tipi di farmaci approvati dall'amministrazione Zheng erano fasulli. Zheng e' il quarto alto funzionario cinese del rango di vice ministro a essere condannato a morte in questi ultimi anni, dopo Cheng Kejie, ex vice presidente del Comitato permanente dell'Assemblea Nazionale del Popolo, e due vice governatori di provincia Hu Changqing and Wang Huaizhong. Cheng e Hu sono stati condannati del 2000 e Wang nel 2004. La settimana scorsa uno dei subalterni di Zheng, Cao Wenzhuang, ex capo del dipartimento della registrazione dei farmaci, dipendente dall'Amministrazione di Stato della Sorveglianza e del Controllo degli Alimenti e dei Farmaci, ha ricevuto una condanna a morte dal Tribunale intermediario numero 1 di Beijing. Circa il caso Zheng, un portavoce dell'Amministrazione di Stato della Sorveglianza e del Controllo degli Alimenti e dei Farmaci, Yan Jiangying, ha dichiarato durante una conferenza stampa martedi', che i funzionari corrotti erano l'onta del sistema di controllo degli alimenti e dei farmaci. "Dobbiamo riflettere seriamente su quanto successo e trarne una lezione. Dobbiamo proteggere a pieno la sicurezza degli alimenti e dei farmaci per la popolazione. La nuova regolamentazione sui farmaci, che verra' pubblicata prossimamente, garantira' la trasparenza della procedura dell'approvazione dei farmaci" ha indicato Yan.

Fonte:
http://french.china.org.cn/news/txt/2007-07/10/content_8504448.htm
Exécution à Beijing de l'ancien directeur de l'Administration d'Etat
de Surveillance et de Contrôle des Aliments et des Médicaments
Agence de presse Xinhua 2007/07/10

 

Ultimi articoli
Attualità
 
Cinema
 
China Trends
 
Economia
 
News
 
Lavoro
 

 


CinaOggi

Creative Commons License
CinaOggi è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons